caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
[m] mappa del sito | [a] navigazione facilitata
 » Home »  Cultura  » Che cosa si può dire di Plutone?
+++ Che cosa si può dire di Plutone?
I pianeti del sistema solare
Anch'esso, se lo si considera un Kuiper belt object, non supera in massa gli altri KBO, ma -personalmente- ritengo che le motivazioni storiche siano ben diverse in quanto, quanto Clyde W. Tombaugh lo scoprì nel 1930, nessun KBO era noto, lo si poteva

Anch'esso, se lo si considera un Kuiper belt object, non supera in massa gli altri KBO, ma -personalmente- ritengo che le motivazioni storiche siano ben diverse in quanto, quanto Clyde W. Tombaugh lo scoprì nel 1930, nessun KBO era noto, lo si poteva guardare con un piccolo telescopio da 30 cm di diametro, risultava davvero essere solo e, poi negli anni '70 del secolo scorso, addirittura si scoprì che aveva un satellite, Caronte.
Anche Cerere è il maggiore degli oggetti della sua classe, gli asteroidi, ma da subito si scoprirono altri oggetti della sua taglia e, successivamente, decine di oggetti più piccoli. Ad oggi, 2004, sono stati scoperti ben centomila asteroidi di taglia chilometrica, e nessuno si sognerebbe di considerare Cerere, Vesta, Pallade, Giunone o altri come pianeti, anche se per loro fu introdotta una nuova classe di oggetti, gli asteroidi, appunto. Per essere precisi, nella terminologia inglese si usano due termini: asteroids e minor planets. Per me, comunque, il problema è abbastanza futile.
Oltretutto, sin dalla sua scoperta, il maggiore dei KBO è considerato (Quaoar, almeno fintanto che non si scoprirà un'oggetto di dimensione maggiore...

Come già anticipato, Sedna è il solo oggetto che si conosca il quale probabilmente appartenga alla Nube di Oort interna, ma l'equipe che lo ha scoperto sospetta che si troveranno molti altri oggetti come esso, se non addirittura più grandi e massicci. Anche per questo non lo ritengono un pianeta.
Ma una definizione alternativa di pianeta, promossa da alcuni astronomi, è quella che considera come tale ogni oggetto del sistema solare la cui forza gravità lo ha modellato di forma sferica. Secondo tale definizione non ci sarebbero solamente i nove pianeti storici, ma ad essi si dovrebbero aggiungere tutti i corpi (satelliti e asteroidi) la cui autogravità sia sufficientemente forte, approssimativamente tutti quelli con diametro intorno ai mille km. Oltre a corpi come la Luna, Cerere, Titano, Io, Europa, Ganimede, Callisto, ecc. non si sa' nemmeno quanti KBO e oggetti come 2003 VB12 ci possano essere... La ritengo un'inutile complicazione.
E' meglio per tutti che i pianeti rimangano i nove storici, a meno che non si scopra un corpo veramente grande e le cui caratteristiche lo identifichino come tale.


Fonte: castfvg
  torna alla pagina iniziale home page
Cultura
Sottocategorie di Cultura
Assegnazione contributi Assegnazione contributi
Custodia e gestione musei Custodia e gestione musei
Gestione biblioteche Gestione biblioteche
Iniziative culturali Iniziative culturali
Mostre Mostre


Schede Correlate
2003 VB12 è un pianeta?
Che cos'altro sappiamo di Sedna?
Ci sono molti corpi dentro la Nube di Oort che non si sono ancora scoperti?
Come fu scoperto Sedna?
Cosa sappiamo dell'orbita di Sedna?
Di che cos'é fatto Sedna?
L'orbita di 2003 VB12
Perché è stato chiamato Sedna?
Quant'é luminoso Sedna; possiamo vederlo?
Quanto è grande 2003 VB12?
Sedna è un Kuiper belt object?
Sedna(2003 VB 12)
Sedna, 2004 DW, Quaoar, 2002 AW197, perché sono stati scoperti adesso?


Links esterni al sito
Collegati al sito: www.castfvg.it


Argomenti della Scheda
astronomia
scuola elementare
scuola media inferiore
scuola media superiore
[c]



valid w3c document  |  valid css

esecuzione in 8,984 sec.