caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
[m] mappa del sito | [a] navigazione facilitata
 » Home »  Servizi  »  Servizi sociali  »  Accoglienza extracomunitari  » Immigrati, la Regione investe in comunicazione
+++ Immigrati, la Regione investe in comunicazione
In sintesi La Regione gią dal 2001 ha messo a disposizione di associazioni ed enti finanziamenti per progetti di comunicazione. I progetti hanno l“obiettivo di far conoscere le culture e le realtą sociali dei tanti stranieri che abitano in regione
 3750

In sintesi
La Regione già dal 2001 ha messo a disposizione di associazioni ed enti finanziamenti per progetti di comunicazione.
I progetti hanno l´obiettivo di far conoscere le culture e le realtà sociali dei tanti stranieri che abitano in regione e di garantire ai cittadini immigrati la possibilità di fare informazione.
I progetti finanziati sono, infatti, programmi televisivi e radiofonici, riviste o inserti multilingue sui giornali locali, siti internet.
Nel secondo paragrafo sono descritti i progetti che vengono realizzati in Emilia-Romagna.


(04 maggio 2004) - Imparare a conoscere le culture e le realtà sociali dei tanti stranieri che risiedono in Emilia-Romagna e garantire ai cittadini stranieri immigrati la possibilità di accedere e di fare informazione.
Come? Con inziative ad hoc che attraverso le tecniche e l’uso dei mezzi di comunicazione di massa - giornali, radio e tv locali, Internet - contribuiscono alla diffusione e alla conoscenza delle diverse culture.
E allora via alla realizzazione di programmi televisivi e radiofonici di informazione, musica e attualità in versione multilingue e, nel caso della radio scaricabili da Internet, alla creazione di nuove riviste o pagine sui giornali locali, a siti internet dedicati al tema dell’immigrazione con veri e propri "sportelli virtuali" a disposizione dei cittadini per consulenze e informazioni.
L’idea, unica nel suo genere, è della Regione Emilia-Romagna che, proprio con l’obiettivo di favorire l'integrazione sociale dei cittadini stranieri immigrati, sgombrando il campo da pregiudizi e stereotipi proprio attraverso la comunicazione, ha attivato un programma annuale di finanziamenti a partire dal 2001.
In questi anni sono stati stanziati circa 600 mila euro e sono stati realizzati completamente o in parte numerosi progetti in tutta la regione, molti dei quali ancora attivi.
I progetti in Emilia-Romagna
Come si è detto sono numerose le iniziative di comunicazione che si sono sviluppate da Piacenza a Rimini in questi tre anni.
Partendo da Piacenza, già dal 2002 sono state realizzate attività di informazione in più lingue su stampa, radio e tv locali, mentre a Parma è nato addirittura il quadrimestrale Ponte di Mezzo, distribuito con la Gazzetta di Parma.
Nel territorio di Reggio Emilia si è puntato alla realizzazione di redazioni formate da giovani italiani e stranieri per realizzare una pagina sulla "Gazzetta di Reggio" e per gestire spazi su quotidiani locali, oltre ad un programma televisivo a puntate su Telereggio e un´attività formativa per giovani collaboratori di redazione.
Il programma di informazione radiofonica Italia per tutti, partito nel 2002 nelle province di Bologna, Modena, Forlì-Cesena, Ferrara oggi, oltre alla radio, prevede anche trasmissioni televisive (nel caso di Telesanterno sono anche scaricabili dal sito) ed un´inserto stampa mensile su "Il Domani" ed un sito Internet Il Tamburo (settore Asterisco) dove si possono ascoltare anche programmi radio.
Sempre sulla radio è attivo il progetti Melting Pot Europa per la promozione dei diritti di cittadinanza-Emilia Romagna , specializzato prorpio sui temi della tutela legale e del diritto, con collegamenti in altre regioni e trasmissioni settimanali in 6 lingue.
Non manca poi una rivista on line trimestrale, El Ghibli, dedicata alla scrittura e letteratura della migrazione, gestita da scrittori stranieri e pubblicata sui portali delle Province di Bologna e Ferrara.
A Modena si è sviluppato invece il progetto Pipol che ha costruito una redazione multiculturale e multilingue in grado sia di fornire ai media notizie sui temi dell´immigrazione che di realizzare un portale.
A Rimini con il progetto I colori della musica , oltre a trasmissioni radio e tv si è costituita una Agenzia stampa sull´immigrazione con operatori stranieri.
Infine a Forlì e a Ravenna sono stati pubblicati rispettivamente un giornale in sei lingue Segni e sogni , distribuito con "Il Corriere di Romagna" (il testo anche on line nel sito della Provincia di Forlì-Cesena) e il periodico di informazione interculturale in più lingue Città meticcia , distribuito con "Ravenna e Dintorni".
Per maggiori informazioni sui progetti, sui promotori o per sapere chi contattare, si può consultare la scheda di approfondimento nel box in fondo alla pagina.


  torna alla pagina iniziale home page
Servizi
Sottocategorie di Servizi sociali
icona categoria Accoglienza extracomunitari
icona categoria Affidamenti e adozioni
icona categoria Assegnazione alloggi ERP
icona categoria Assistenza domiciliare
icona categoria Assistenza handicappati
icona categoria Assistenza minori e adulti
icona categoria Esenzioni ticket
icona categoria Inserimento soggetti a rischio
icona categoria Ricoveri case di riposo
icona categoria Soggiorni vacanze anziani


Links esterni al sito
Sito dell'Emilia Romagna


Galleria Immagini
 3750    

Argomenti della Scheda
accoglienza extra comunitari
campagna di comunicazione pubblica
[c]



valid w3c document  |  valid css

esecuzione in 0,085 sec.